Rinvaso in ritardo.

Tutto quello che volete chiedere sui fiori di loto!!!

Moderatore: Gianluca

Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi albidibi » ven ago 13, 2010 6:25 am

Ciao a tutti,
mi sono iscritto e vi scrivo, perchè da poco sono diventato "papà" di
un Fiore di Loto, ed ho bisogno di qualche consiglio utile per farlo sopravvivere.
Vi spiego..
La pianta è stata acquistata nel mese di giugno2010.
E' un esemplare di Nelumbo Pink Ball. Dovrebbe essere un fiore di loto
di media grandezza.
Al momento dell'acquisto la pianta è stata venduta in un tipico secchiello
da muratore da 15/20 litri.
Il problema è che a distanza di mesi, purtroppo, la pianta si trova ancora
in quel secchio.
Purtroppo non vi è modo di rinvasarla in una laghetto, perchè non ne dispongo lo spazio.
L'idea, ovviamente, era quella di travasarla in un vaso molto più grande rotondo.
Il dubbio: la pianta in questi mesi, ha comunque fiorito, ma il fiore è
durato pochissimi giorni. Nonostante il vaso piccolo, si è comunque
ingrossata. Insomma, è cresciuta parecchio.
Si vede che è sofferente.
Verrà in questi giorni sicuramente rinvasata, ma volevo sapere da qualche
esperto, se può aver subito qualche danno per questo motivo?
Inoltre, c'è un periodo più o meno adatto al rinvaso?
Mi conviene aspettare ancora, che faccia più freddo e la pianta sia a riposo vegetativo?
Non credo però, perchè al momento sembra più uno sforzo sopravvivere in queste condizioni
che essere rinvasata.
Altro dubbio, le foglie che si stanno seccando ed invecchiando, vanno tagliate?
Idem il gambo del fiore. E' cresciuto a dismisura in altezza, (1m.20cm)
ed ora è mezzo "morto" piegato praticamente a metà. Lo devo tagliare? Lasciar marcire?

Lo so che vi è venuta la pelle d'oca per il maltrattamento che sta subento
la mia pianta.. ma purtroppo non ho avuto davvero modo di dargli attenzioni
prima d'ora.

Grazie a tutti per l'aiuto! :|
albidibi
Avatar utente
albidibi
 
Messaggi: 542
Iscritto il: sab ago 07, 2010 1:22 pm
Località: Milano

Re: Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi alifba » ven ago 13, 2010 11:09 am

Ciao,
ti risponderà di sicuro qualcuno più esperto, ma intanto ti scrivo il poco che so sul loto.
Questa non è certo la stagione indicata per il rinvaso, rischieresti di danneggiare in maniera letale il rizoma. Il periodo giusto è verso marzo, quando lo puoi dividere, stando attento a non rompere i delicatissimi butti.
Inoltre da quello che so io, è sconsigliatissimo togliere le vecchie foglie o gli steli del nelumbo, soprattutto sotto il livello dell'acqua: sono come cannucce, e l'acqua penetrerebbe all'interno con il rischio di arrivare direttamente al rizoma causandone il marciume. Meglio lascia che si secchino del tutto, poi vedrai che si staccano da soli.
Per il resto, per aiutare un po' la pianta, prova ad aggiungere del concime adatto a lenta cessione.
alifba
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven lug 16, 2010 11:23 pm

Re: Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi Cyn 59 » ven ago 13, 2010 12:13 pm

Ciao albidibi e benvenuto sul forum :)
Innanzitutto, ti rassicuro per quanto riguarda la fioritura : in genere, non dura più di 3 giorni
Come già ti ha detto alifba, questo non è il momento consigliato per effettuare il travaso. Quello, lo si fa verso marzo.
Considera che il loto è una pianta molto robusta e non credo tu stia rischiando di farla morire.
Ci vorrebbe una foto, per vedere le condizioni in cui si trova. Secondo me, se ritieni che sia messo così male, dopo esserti procurato il contenitore adatto, potresti spostarlo facendo attenzione a non rompere niente. Quindi, procedi tagliando il secchio, senza ferire i rizomi e sposta in blocco. ;)
Taglia le foglie ormai brutte, lasciando fuoriuscire 4-5 cm di gambo sopra al livello dell'acqua, in modo che non entri acqua. Idem, per il fiore ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10760
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi albidibi » ven ago 13, 2010 1:03 pm

Ok!
Grazie ragazzi per la velocissima risposta..
Appena riesco.. faccio una foto e vi mando il tutto.
Purtroppo.. sono un "papà a distanza"... La pianta non è qui con me.. cercherò comunque di farmi guidare dall'istinto.
Vedremo che faccia ha.. e se è il caso o meno di travasarla... delicatissimamente.. o aspettare marzo.

Grazie mille..
è un bel forum questo qui!! :)
albidibi
Avatar utente
albidibi
 
Messaggi: 542
Iscritto il: sab ago 07, 2010 1:22 pm
Località: Milano

Re: Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi Gianluca » mar set 21, 2010 11:30 pm

Ciao!
Lascialo li' per quest'anno!
Se pensi che possa prendere il gelo eventualmente mettilo a riparo nel periodo piu' freddo in una zona non troppo calda, tipo un garage o cantina.
Ad inizio primavera prendi il contenitore piu' grande, riempilo per una buona parte di terra e 5-15 cm di acqua, poi estrai il blocco con terra e rizomi dal secchio facendo attenzione, ma non preoccuparti troppo, in quanto essendo cresciuto nel secchio facilmente ci saranno piu' di un rizoma e quindi difficilmente riesci a rovinalo. Io prendo il secchio, svuotandolo dall'acqua, poggio la mano sopra la terra e giro il secchio tenendo il tutto in mano, un po come quando si gira la frittata!!! Poi lo rigiri al centro del nuovo contenitore dove avrai fatto un po di spazio in centro per poterlo posizionare sulla terra nuova. Appena iniziera' a fare piu' caldo le foglie inizieranno a crescere insieme ai nuovi fiori!!!
Avatar utente
Gianluca
Site Admin
 
Messaggi: 281
Iscritto il: ven ott 09, 2009 2:49 pm
Località: Feletto (TO)

Re: Rinvaso in ritardo.

Messaggiodi albidibi » mer ott 06, 2010 5:59 am

Alla fine...
è stato rinvasato settimana scorsa.
Si perchè le radici sotto, stavano spingendo fuori dal secchio tutta la pianta.. percui.. ho pensato fosse meglio metterla in un posto più rilassato e confortante.
E' andato tutto bene... credo..
I risultati, credo si vedranno alla prossima primavera dunque! :)
Attendiamo impazienti la fine di quest'inveno.. fffffff..

Grazie a tutti per i consigli!! ;)
albidibi
Avatar utente
albidibi
 
Messaggi: 542
Iscritto il: sab ago 07, 2010 1:22 pm
Località: Milano


Torna a Fiori di loto, di tutto un pò...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron