Rinvaso loto?

Richieste generiche sulle piante palustri presenti nei laghetti ornamentali ed in natura.

Moderatore: Gianluca

Rinvaso loto?

Messaggiodi Daniela L. » lun nov 25, 2013 9:31 am

Ho piantato 4 semi di nelumbo nucifera in un mastello di 70 cm circa di diametro. Questa estate le foglie erano tutte verdi molte di loro emerse di 10/20 cm, quindi non mi sembrava avessero segni di sofferenza. Adesso mi pongo una domanda: Per logica 70 cm per 4 piante mi sembrano veramente pochini, ma ho paura che con il rinvaso mi gioco una potenziale fioritura... Consigli? Eventualmente come devo rinvasare?
Daniela L.
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mag 27, 2013 8:46 am
Località: Valmontone (RM)

Re: Rinvaso loto?

Messaggiodi Cyn 59 » lun nov 25, 2013 8:12 pm

Sarebbe stato meglio avessi piantato ogni seme in un vaso da 70.
Le piante ottenute da seme, quasi sempre sono diverse dalla madre e quindi con buone probabilità ti ritroverai con tonalità di colore diverse.
Districare i "bananoni" e cercare di dividere le 4 piante, sempre che siano germinate tutte e 4, non sarà facile.
Sicuramente, non è il caso di tenere 4 piante insieme ... il posto non è sufficiente.
Il mio consiglio quindi, è quello di aspettare primavera, (in genere marzo/aprile è il periodo in cui si mettono le mani nei loti ), capovolgi il mastello e cominci piano piano a tirare fuori i rizomi che sicuramente non saranno molto sviluppati, ma se ripiantati correttamente, ti regaleranno quasi sicuramente, qualche fiore.
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10758
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: Rinvaso loto?

Messaggiodi Daniela L. » mer nov 27, 2013 11:11 am

Grazie Cinzia, allora a primavera svuoto il mastello e separo i rizomi delle varie piante interrandole in altri contenitori.
Ho messo tutti e 4 i semi germinati assieme proprio perché non sapevo la percentuale di riuscita; per la variabilità non c'è problema: la si mette in conto quando si parte da seme. :)
Più che altro volevo sperimentare la coltivazione del loto, perché essendo parecchio ingombrante non volevo partire con una varietà particolare, magari pagandola parecchio: insomma prima vorrei prendere "le misure".
Poi magari esce comunque qualcosa di apprezzabile e tanto di guadagnato.
Grazie per il consiglio! :)
Daniela L.
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mag 27, 2013 8:46 am
Località: Valmontone (RM)

Re: Rinvaso loto?

Messaggiodi Cyn 59 » mer nov 27, 2013 3:49 pm

Ottimo modo di ragionare. ;)
Se poi salta fuori qualcosa che non ti piace, lo butti. Non ci hai speso niente. ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10758
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna


Torna a Piante palustri e da bordo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron