raccolta Thypa in natura (problema)

Richieste generiche sulle piante palustri presenti nei laghetti ornamentali ed in natura.

Moderatore: Gianluca

raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi dr.vittorio » gio mar 03, 2016 8:34 pm

Salve..ho un laghetto ricco di piante acquatiche e palustri prese direttamente in natura,in canali e fossi ancora non inquinati da portarle alla morte
quelle che trovo comunemente in natura e in abbondanza sono la bellissima alga Chara( ma soffre molto le alte temperature dei laghetti) , l'alisma plantago acquatica,la callitriche stagnalis,calla,giunchi,equisetum,crescione,sedanina d'acqua e thypa....proprio quest'ultima mi ha creato un problema poiche dove la trovo in abbondanza ed accessibile è solo in alcuni canali dove ci sono scoli di fabbriche...cerco ripetutamente di farmi coraggio ma niente, l'acqua li haime fa troppo schifo,è praticamente bianca e puzza da morire,tossica direi :=(
Li crescono solo le thypa e a dire il vero proliferano con incredibile abbondanza.
vorrei proprio non rinunciare a questa stupenda pianta però temo per la salute del laghetto e la mia stessa. dite che sciacquando un po le radici sotto acqua corrente possa almeno in parte sterilizzarla? purtroppo quella pianta mi sa di peste e malaria =(
dr.vittorio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun mar 03, 2014 2:00 pm

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi Cyn 59 » gio mar 03, 2016 8:50 pm

Puoi usare l'Amuchina oppure l'acqua ossigenata ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi dr.vittorio » gio mar 03, 2016 9:24 pm

Cinzia (se posso darti del tu) ma se per laghetto e terra non sia un problema io posso anche fare una lavata veloce sotto acqua corrente e basta, ma ti assicuro che quell'acqua è pestifera. Tra domani e dopo domani andro a farmici un giro e faro un po di foto dei vari canali se vi va ...faccio un reportage vah :lol:
dr.vittorio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun mar 03, 2014 2:00 pm

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi Cyn 59 » ven mar 04, 2016 10:11 am

Ma ti ORDINO di darmi del tu .... ci mancherebbe .... mi faresti sentire troppo vecchia altrimenti .... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Diciamo che mi preoccuperei di più se tu volessi raccogliere piante e metterle in acquario.
Credo che con una bella lavata con acqua pulita, siano sistemate. Poi in tutta sincerità, l'acqua melmosa, di profumino, ne fa veramente poco .... :lol: :lol: :lol: ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi dr.vittorio » ven mar 04, 2016 1:05 pm

A dire il vero l odore di melma(quando non inquinata) piace un po hahaha
Avrei un altra domandina :roll:
Hai mai coltivato alisma e callitriche?
dr.vittorio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun mar 03, 2014 2:00 pm

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi Cyn 59 » ven mar 04, 2016 7:09 pm

L'Alisma Plantago raccolta in natura, sì. L'ho tenuta diversi anni, poi ho deciso d'eliminarla perchè passati i primi mesi in cui era veramente bella, un po' alla volta cominciava a bruciare le foglie e diventare una roba assurda. Inoltre, portava comunque avanti la fioritura e i semi si spargevano dappertutto, facendomi nascere nuove piante in tutti i vasi. L'ho minacciata più volte, non ha capito e quindi bonaaaaa.
L'altra invece no.
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi dr.vittorio » sab mar 05, 2016 10:23 am

Ma l alisma,in inverno ti moriva o perdeva solamente le foglie e poi ti ricrescevano in primavera?
Cmq ho preso la typha,mamma mia ha delle foglie davvero delicate,non sapevo,pensavo fossero piu coriacee...molte si sono piegate e quindi quasi spezzate,conviene recidere tutta la parte aerea o far rimanere tutte le foglie aspettando si riprendano?
dr.vittorio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun mar 03, 2014 2:00 pm

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi Cyn 59 » sab mar 05, 2016 9:24 pm

L'Alisma in inverno perdeva completamente le foglie, poi ripartiva a primavera.

Non prendere per oro colato il mio consiglio, ma io taglierei. Non credo che foglie piegate si raddrizzino. ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi dr.vittorio » dom mar 06, 2016 10:32 am

Le ho tagliate in tutta la loro parte aerea....ora aspetto che germoglino nuove foglie :D
dr.vittorio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lun mar 03, 2014 2:00 pm

Re: raccolta Thypa in natura (problema)

Messaggiodi Cyn 59 » dom mar 06, 2016 7:02 pm

Teniamo tutto incrociato .... :lol: :D :D :D
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Prossimo

Torna a Piante palustri e da bordo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron