mutabilis mutanti?

Richieste generiche sulle piante palustri presenti nei laghetti ornamentali ed in natura.

Moderatore: Gianluca

mutabilis mutanti?

Messaggiodi miosotis » dom ott 30, 2016 6:04 pm

Amici laghettofili
Buon Halloween a tutti !


Per chi non mi ha ancora letto, sono neofita e sto costruendo il mio primo laghetto.
perciò assolutamente inesperta di piante palustri e da bordo.
ecco a voi il quesito:
In estate I lunghi stoloni di una pianta di pervinca splendens variegata , che vive adiacente al laghetto in costruzione,
si sono allungati fin dentro l'acqua . Stavano benissimo, mi piaceva questo insolito e non previsto fluttuare di chiome galleggianti. Poi con il sopraggiungere dell'autunno e la necessità di fare un pò d'ordine , mi sono accorta che i rami nell'acqua hanno messo tante radichette , come niente fosse , come quelle che fanno quando stolonano a terra .
Cosa ne pensate c'è la possibilità che possano vivere nell'acqua se le taglio dalla pianta madre , diventando così piante ossigenati? O per lo meno galleggianti

Immagine


le gambusiette ci andavano a nozze. Ci giocavano a nascondino e tendevano agguati ad altri insettini che vi soggiornavano.
miosotis
 
Messaggi: 200
Iscritto il: ven mag 13, 2016 3:56 pm
Località: bassa padana nord ovest bologna. clima freddo umido d'inverno, caldo umido,d'estate

Re: mutabilis mutanti?

Messaggiodi Cyn 59 » dom ott 30, 2016 8:25 pm

Io non credo diventino nè galleggianti, nè ossigenanti ..... sono semplicemente rami che si sono allungati e trovando l'acqua hanno radicato .....
Se li togli per fare pulizia, la prossima stagione, la pianta crescendo, rifarà la stessa cosa. Volendo, potresti piantare queste nuove piantine in vaso o in un'altra zona del laghetto. ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna


Torna a Piante palustri e da bordo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron