AIUTO PER UN LAGHETTO

Consigli e richieste sulla creazione di laghetti e la loro gestione

Moderatore: Gianluca

AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Axlwo » dom feb 28, 2010 11:49 pm

Ciao,

post presentazione ecco il motivo per cui sono qui: DEVO (OVVIAMENTE) FARE UN LAGHETTO.

Siccome state per parlare con una persona profondamente ignorante in materia vi romperò le scatole con domande su domande per cercare di capire qualcosa in tutto questo. Innanzitutto... le misure di un laghetto "decente" quali devono essere? Considerando che per ora gli unici esseri viventi 'sicuri' sono 3 tartarughe da circa 3-4 etti l'una di quelle normalissime da negozio, quelle che hanno sostituito le tartarughe dalle orecchie rosse.

Inoltre vorrei che avesse un aspetto il più naturale possibile, mi piacerebbe quindi evitare i laghetti neri di plastica... ma ditemi voi che siete esperti! :)

Beh, se non l'aveste intuito idee chiare non ne ho quindi accetto consigli di tutti i tipi! :mrgreen:

Grazie in anticipo!
Axlwo
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom feb 28, 2010 4:12 am

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi tapion » lun mar 01, 2010 12:43 am

Axlwo ha scritto:Ciao,

post presentazione ecco il motivo per cui sono qui: DEVO (OVVIAMENTE) FARE UN LAGHETTO.

Siccome state per parlare con una persona profondamente ignorante in materia vi romperò le scatole con domande su domande per cercare di capire qualcosa in tutto questo. Innanzitutto... le misure di un laghetto "decente" quali devono essere? Considerando che per ora gli unici esseri viventi 'sicuri' sono 3 tartarughe da circa 3-4 etti l'una di quelle normalissime da negozio, quelle che hanno sostituito le tartarughe dalle orecchie rosse.

Inoltre vorrei che avesse un aspetto il più naturale possibile, mi piacerebbe quindi evitare i laghetti neri di plastica... ma ditemi voi che siete esperti! :)

Beh, se non l'aveste intuito idee chiare non ne ho quindi accetto consigli di tutti i tipi! :mrgreen:

Grazie in anticipo!


hmm mi sa che se gli ospiti fissi sono tartarughe acquatiche, se ci metterai piante acquatiche, queste avranno vita molto difficile!
poi piu' lo fai grande, se hai spazio, e meglio e', se hai terra argillosa e possibilita' di ricambio d'acqua, puoi farlo semplicemente nell'argilla, con pietre sui bordi, senza usare teli...
Avatar utente
tapion
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun ott 12, 2009 8:55 pm
Località: Cirie'(TO)

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi palolo » lun mar 01, 2010 11:57 pm

se ci metti le tartarughe e hai intenzione di fargli passare l'inverno dovrebbe avere una profondità minima di 1 mt, consigliati 2 per il letargo. Per quanto riguarda la costruzione di solito si fa con il telo o con il calcestruzzo. Entrambi hanno pro e contro. Tu come saresti orientato?

Ciao.
Immagine
palolo
 
Messaggi: 289
Iscritto il: sab ott 17, 2009 5:07 pm
Località: brianza

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Axlwo » mer apr 06, 2011 1:44 pm

Chi non muore si rivede! :)

Scusate ma con tutti i caos che ho ultimamente la priorità laghetto era un pò slittata... ma finalmente eccomi nuovamente qui.

Spulciando un pò in giro dovrei essere arrivato a queste conclusioni:

Il laghetto dovrebbe avere la forma di un parallelepipedo con lato stretto 2 metri (lato profondo) e lato largo circa 4 metri (riva del laghetto) la lunghezza invece dovrebbe aggirarsi sui 3,5 metri. Tutte misure centimetri più centimetri meno in quanto spazio, per fortuna, ne ho.

La parte più profonda è di 1,5 metri, pensavo inoltre di ricavare 4 livelli durante lo scavo 50-80-110-150.

E fin qui ho "copiato" un pò quanto trovato in giro per vari siti... poi iniziano le mie pensate (che sono probabilmente pericolosissime!!!):
Vorrei rendere il laghetto il più naturale possibile, di conseguenza l'idea di mettere dei vasi non mi ha particolarmente entusiasmato, ho pensato quindi per ogni gradino di fargli un secondo bordo in roccia, creando dei "vasconi" da rivestire nuovamente con la guaina, riempire di terra e coprire con sassi non troppo grossi (ma nemmeno ghiaia) per evitare che le tartarughe facciano eccessivi danni, ed in modo da poterci piantare direttamente le varie piante. E' una cosa assurda e non realizzabile o si può fare?

Secondo problema "grosso" è la pulizia del laghetto. Da calcoli più o meno approssimativi direi che stiamo parlando di circa 12.000 litri d'acqua. Oltre alle tartarughe vorrei riuscire a metterci (rettilacci permettendo) qualche pesce (Koi e Gambusie) ma credo che ci penseranno loro a tenere a bada la riproduzione esponenziale dei pesci. Ho visto uno schema di filtraggio da qualche parte con un tubo che parte da dentro il laghetto e tramite tubo interrato porta l'acqua fino alle camere dove una pompa ributta l'acqua nel laghetto. E' funzionale o mi consigliate altro?

Parlate, parlate, parlate... ma non insultatemi troppo!!! :D
Axlwo
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom feb 28, 2010 4:12 am

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Axlwo » mer apr 06, 2011 1:47 pm

Aggiungo inoltre che mi serviranno anche indicazioni per le piante, per ora so solamente che nel perimetro più esterno (scalino da 50 cm di cui 30 di terra) mi piacerebbe metterci delle lische maggiori.

Per il resto mi piacerebbe metterci comunque piante "nostrane" che resistano la temperatura.
Axlwo
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom feb 28, 2010 4:12 am

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Cyn 59 » mer apr 06, 2011 2:25 pm

Comincio io, anche se non ho ben capito la storia dei vasconi .... pensi che riuscirai ad intervvenire nel momento dei travasi ???

Il primo gradone per le palustri a 50 cm è un po' fondo ..... meglio stare sui 30, poi il secondo a 60, il terzo a 90/100 e l'ultimo alla profondità che ti pare.

Con 3 tartarughe, avrai un bel da fare per salvare le piante ...... farai fatica a vedere le ninfee fiorire .... adorano i fiori.....
Non riusciresti a sistemarle in un angolo tutto loro ???
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10755
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi PAPIRO » mer apr 06, 2011 6:27 pm

Ciao,
tartarugato anch'io..... 2 kg di tarta grandissima testa di mattone... dove vedeva la foglia me la frullava, ora spero di aver risolto il problema cerco di allegarti una foto.. pazienta un pochino.
Avatar utente
PAPIRO
 
Messaggi: 61
Iscritto il: mer feb 23, 2011 4:45 pm
Località: brianza

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi PAPIRO » mer apr 06, 2011 6:48 pm

ecco, vedrai una rete stesa ben bene in mezzo alla vasca, spero di salvare qualche pianta, ora non è completamente piena, per fine settimana conto di riempirla :mrgreen:

Immagine
Avatar utente
PAPIRO
 
Messaggi: 61
Iscritto il: mer feb 23, 2011 4:45 pm
Località: brianza

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Cyn 59 » gio apr 07, 2011 7:09 am

Accidenti come stà venendo beneeeeeeeeeeeeeeeeeeee :o :shock:
Direi che è l'unica soluzione se si vogliono tenere anche le tarta ...... ;)
Cinzia
Avatar utente
Cyn 59
 
Messaggi: 10755
Iscritto il: lun ott 12, 2009 6:19 pm
Località: Bologna

Re: AIUTO PER UN LAGHETTO

Messaggiodi Axlwo » gio apr 07, 2011 9:35 am

Grazie di tutti questi aiuti.

Per quanto riguarda l'altezza degli scalini, lo scavo sarebbe appunto 50-80-110-150, ma una volta riempiti di terriccio diventerebbero (circa e ipoteticamente!!!) 20-50-80-120 ma vi allego (se riesco) un disegno in modo che sia più chiaro il mio intento macchiavellico! :)

L'dea della rete non è male ma vado in difficoltà visto che le tarte teoricamente avranno spazio anche per uscire dall'acqua e potrebbero tornare dentro dall'altro lato. La mia speranza era che a forza di dai e dai, ed avendo a loro disposizione succulenti pesciotti non si dedicassero allo sterminio indiscriminato di qualsiasi vegetale a loro disposizione. Girando qui e la per i vari siti qualche foto di tartarughe che nuotano in mezzo alle piante nel laghetto di turno le ho viste e quindi un minimo di speranza ce l’avrei…
Axlwo
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom feb 28, 2010 4:12 am

Prossimo

Torna a Creazione Laghetti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite