Consigli per il mio primo laghetto

Consigli e richieste sulla creazione di laghetti e la loro gestione

Moderatore: Gianluca

Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi Sandrok » gio apr 16, 2020 2:07 pm

Ciao a tutti, sono nuovo di questo bellissimo forum e nei prossimi giorni ho intenzione di cercare di realizzare un mio piccolo sogno...creare il mio laghetto! Ovviamente sono totalmente inesperto (l’unica cosa che conosco sono i pesci essendo pescatore!) quindi non mancherò di tempestarvi di domande ma cominciamo dal progetto: l’idea è di usare una vasca preformata da 750/1000l, sarà seminterrata e in una posizione in cui prende il sole nel pomeriggio (in questo momento dalle h.14 in poi) e sarà senza filtro e per ora anche senza ricircolo (poi l’idea è di metterne uno alimentato a solare se non é una ca...). Che ne pensate?
Ora parto con il chiedervi qualche consiglio per gli acquisti: la vasca...prima di tutto passare da una 750l ad una mille fa molta differenza?
Io ho visto queste:
- https://www.brycus.it/laghetto-prefabbr ... bink-b317/
Da 1000l. Di cui mi piace forma, profondità, volume e prezzo ma non conosco il sito nè trovo recensioni quindi mi lascia più di qualche dubbio.
- https://www.giuntialpunto.it/product/b0 ... rmato-nero
Da 750l (esiste anche da 1000 ma è un po’ grandina). Di questa mi piace comunque la forma e la profondità ma un po’ meno il volume e il prezzo. In compenso la trovo in diversi shop online/Amazon quindi sarei più tranquillo.

Un’ultima domanda (per ora): il fatto che in giardino ci siamo talpe/topi/arvicole (che per altro non riesco a catturare con le trappole umane) mi può creare problemi (stabilità della vasca, fori o altro)? In fase di posa devo utilizzare qualche accorgimento visto gli inquilini abusivi che mi ritrovo?
Grazie mille in anticipo per le risposte.
S.
Sandrok
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven apr 10, 2020 4:14 pm
Località: Desenzano del Garda

Re: Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi alessios999 » gio apr 16, 2020 8:33 pm

Ciao Sandro e ri-benvenuto;
cerco di rispondere in ordine ai tuoi quesiti.
Le vasche o i laghetti, grandi o piccoli che siano, se hanno un buon compromesso flora/fauna possono tranquillamente fare a meno di impianti filtranti, ci sono le piante che assolvono al problema dell'acqua torbida.
La differenza di litraggio fra le due vasche è relativamente poca; grosso modo in 750 lt riusciresti a mettere 1 o 2 ninfee ( a seconda della taglia) e qualche palustre, mentre in quella da 1000lt 2 o 3 ninfee e qualche palustre; in entrambe un piccolo mazzetto di ossigenante potrebbe starci. Insomma diciamo che con quei litraggi non puoi permetterti KOI e decine di piante ne con 750 ne con 1000.
Per la presenza di talpe/topi/arvicole non so come aiutarti, mai avuto a che fare con queste simpatiche creature.
Altra cosa, e chiudo qui, se hai la possibilità posiziona la vasca in pieno sole e completamente interrata: il sole aiuta lo sviluppo e quindi la fioritura delle piante, la posizione interrata scongiura i grossi sbalzi termici.
Alessio
Avatar utente
alessios999
 
Messaggi: 285
Iscritto il: ven ago 01, 2014 2:48 pm
Località: Mesagne (BR)

Re: Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi Sandrok » ven apr 17, 2020 3:51 pm

Grazie mille della risposta!
S.
Sandrok
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven apr 10, 2020 4:14 pm
Località: Desenzano del Garda

Re: Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi DiegoZenBonsai » mer apr 22, 2020 2:19 pm

Mi sembra di capire che hai problemi con l'ampiezza ... e farlo come più ti piace con il telo ?? Non dovresti scavare un buco più grande per inserire la vasca da interrare e decideresti in base alla forma dove creare la zona palustre .
per gli animaletti non penso si accaniscano contro materiali sintetici .. almeno qiu nessuno ha mai avuto problemi
Diego
Avatar utente
DiegoZenBonsai
 
Messaggi: 88
Iscritto il: mer lug 08, 2015 10:29 am
Località: Altopiano di Asiago

Re: Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi Sandrok » gio apr 23, 2020 1:57 pm

Alla fine ho optato per una vasca da 1000l (oase 36770 240x140cm con h.62cm) che posizionerò scavando parzialmente nel terreno e alzando un piccolo muretto che vedrò come realizzare (tufo, pietre, legno) e che mi arriverà prossimamente.
Ora devo iniziare a pensare alle piante...se ho capito bene (considerando sempre che non avrò filtri) dovrò mettere 2 o 3 ninfee, delle palustri e delle ossigenanti ma quali in particolare?...Vedo che di ninfee c’è ne sono più o meno un miliardo (rustiche, grandi, medie, piccole ecc). Ovviamente essendo alla prima esperienza vorrei piante facili, possibilmente resistenti anche alle mie eventuali negligenze da inesperto e all’inverno! A che altezze dovró posizionarle? Posso piantarle anche in questo periodo? All’acquisto saranno già nel loro cestello/vaso adeguato e con la giusta terra o poi mi dovrò arrangiare io?
Grazie ancora per la pazienza...
S.
Sandrok
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven apr 10, 2020 4:14 pm
Località: Desenzano del Garda

Re: Consigli per il mio primo laghetto

Messaggiodi alessios999 » gio apr 23, 2020 5:31 pm

Tutte le piante da laghetto, ninfee, ossigenanti e palustri, sono abbastanza resistenti; comunque su diversi siti, nella descrizione della pianta, vi è la voce "resistenza al gelo" , "profondità d'impianto" ed "espansione della pianta"; insomma ci sono piante per tutti i gusti e gli spazi. Sbizzarrisciti ;)
Ad eccezione dei loti, le altre possono essere piantate in qualsiasi periodo dell'anno. Al momento dell'acquisto ricevi il rizoma o il mazzetto di steli che dovrai poi tu sistemare nella vasca, è davvero raro che qualcuno ti venda piante già nel loro vasetto, anche perché, nel caso di spedizione, diventa piuttosto scomodo e costoso. Puoi magari comprarle già invasate, andando di persona presso qualche vivaista.
Alessio
Avatar utente
alessios999
 
Messaggi: 285
Iscritto il: ven ago 01, 2014 2:48 pm
Località: Mesagne (BR)


Torna a Creazione Laghetti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron