"LAGHETTO" SENZA FILTRO E NUOVE NASCITE

Pesci rossi, shubunkin, oranda e simili.

Moderatore: Gianluca

"LAGHETTO" SENZA FILTRO E NUOVE NASCITE

Messaggiodi maxbg » sab lug 21, 2012 11:25 am

Vorrei fare qualche considerazione su un " piccolo laghetto" senza troppe pretese fatto circa 2 anni fa .

IL TELO
Il telo nero è un avanzo dato da un contadino che lo usava per la raccolata di acqua per irrigare i campi e con quel pezzo abbiamo scavato una buca sanza particolari accorgimenti per un totale di circa 2000 LT. con forma ad " L " profondo circa 60 cm tranne un angolo profondo circa 30/40 cm da cui alimento i pesci. E' posizionato in pieno sole per contrastare il prima possibile le temperature invernali della zona bergamasca , ai piedi di una betulla e un nocciolo.


Un problema molto grave che si è presentato dopo i primi mesi era la caduta di lombrichi sul fondo del laghetto attratti sicuramente dall'umidita' per cui il bordo tel telo è stato tagliato l'anno successivo in modo da rimanere perfertamente verticale e non agevolare i lombrichi che marcivano sul fondo imputridendo in maniera mostruosa l'acqua.

nel laghetto ci sono tre "ninfee" rustiche un po' di "cabomba" che durante il periodo estivo sale e galleggia verso alto per la forte produzione di ossigeno crescendo vigorosa , e mano mano che le temperature scendono inizia spontaneamente a cadere sul fondo rimandno protetta dal gelo.

PRIMO ANNO

Durante L'aprile del primo anno sono state messe 7 gambusie --- 2 trecode di circa 10 cm di corpo ---- 8 tre code di circa 5 cm... . durante quest'anno i pesci rossi e le gambusie si sono riprodotti 6-7 volte abbiamo provato a togliere le uova ad alimentare gli avannotti dei pesci rossi mettere una sala parto nel laghetto ma nulla da fare le gambusie invece proliferavano. Con l'arrivo dell'inverno le foglie inziavano a cadere quindi con l 'uso di un retino per farfalle venivano periodicamente tolte, ed eliminate anche le folglie delle ninfee

SEC0ND0 ANNO
Dopo l'inverno in cui l'acqua è giacciata per un totale di circa 20 gioni, Durante le prime giornate tiepide di marzo-aprile, il laghetto è stato svuotato, i due tre code adulti erano morti senza pero' marcire ma rimanendo integri nella forma, mentre gli altri 8 stavano benissimo erano piu' grandi di prima lucidissimi e molto colorati.

Le gambusie erano diventate circa 150 e quelle piu' vecchie erano piu' grandi di un accendino sembravano piccole sardine e questa volta sono state tolte e messe tutte in un acquario. . .
sul fondo c'erano comunque molte foglie di betulla e nocciolo annerite e completamente invase dalle radici delle ninfee ma l'acqua era bella senza sospensioni e i pesci rossi sembravano andare spesso a nutrirsi di questi vegetali che per altro vengono anche usati in erboristeria quindi si suppone non abbiano controindicazioni
Verso maggio i tre code hanno ripreso a fare uova, e ora che è quasi agosto senza fare nulla ci sono 7-8 pesci nuovi di circa 4 cm liberi per il laghetto ..

CONSIDERAZIONI
le gambusie mangiano le zanzare solo se hanno molta fame, altrimenti gradiscono molto il mangime per i pesici rossi, diversamente inseguono e mangiano anche le pinne dei pesci rossi che per difendiersi restano nascosti sul fonfo mentre questi piccoli piranha restano in alto...


Lacqua del laghetto cambia colore in base alle temperature, quando fa caldo diventa piu' verde in agosto si formano anche alghe lunghe che pero' spariscono, quando fa meno caldo diventa quasi trasparente.
Leggendo sul molti siti cinesi ho scoperto che in cina i contadini che allevano i pesci rossi "ricercano volutamente" che l'acqua resti verde perche' le alghe che la compongono sono un nutrimento molto ricco di proteine vegetali e vitamine , che per i pesci rossi il massimo addirittura spiegano come fare per ottenere queste alghette .
per quanto mi riguarda il mangime in scaglie va dato al massimo due volte la settimana e solo per il periodo tra maggio e settembre poi i pesci vanno in basso darne di piu' sarebbe inutile e controproducente e inquinerebbe lacqua ...

sicuramente il laghetto di questo tipo non è bellissimo per via della colorazione verde ma la manutenzione è quasi zero tranne aggiungere acqua durante l estate e per ora i pesci rossi sembrano gradire ...
Ultima modifica di maxbg il sab lug 21, 2012 7:14 pm, modificato 1 volta in totale.
maxbg
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab lug 14, 2012 11:17 pm

Re: "LAGHETTO" SENZA FILTRO E NUOVE NASCITE

Messaggiodi Cece » sab lug 21, 2012 3:47 pm

non capisco il passaggio dove dici che le gambusie magiano le zanzare , intenti le zanzare adulte o le larve di zanzara ??

Per quanto riguarda i pesci che andavano sul fondo secondo me piu che a cercare di mangiare le foglie , c'ercavano i vermetti e altre bestioline che vivono in quei substrati marcescenti ..
Avatar utente
Cece
 
Messaggi: 580
Iscritto il: gio nov 26, 2009 11:47 pm

Re: "LAGHETTO" SENZA FILTRO E NUOVE NASCITE

Messaggiodi maxbg » sab lug 21, 2012 7:46 pm

Io per esperienza diretta ho visto che le gambusie sono attratte dai movimenti che increspano l'acqua, quando per esempio in primavera lanciavo qualche uovo di formica nel laghetto , non facevano in tempo a sprofondare piu' di 3/4 cm che tutte le gambusie convergevano nel punto preciso dove era caduto ad una velocita' sorprendente "per la loro dimensione".
Le larve di zanzara quando sono di colore rosso vivo tipo il chironomus che vendono nei negozi, per discus scalari ecc nel laghetto sono ricoperte da un sottile strato di muco che diventa verde e le e rende invisibili e comunque anche pulendole non sono gradite e vengono sputate. le gambusie hanno la bocca rivolta verso l'alto quindi si nutrono principalmente di esseri che provengono da sopra e non da sotto il pelo dell'acqua.. suppongo che si nutrano principalmente di zanzare che si trovano ad uno stadio che le renda visibili .. comunque se si nutrono i pesci rossi con il mangime le gambusie ingrassano e diventano pigre, invece se si da poco mangime e diventano numerose come nel mio caso, pizzicano le code hai pesci rossi che è un piacere.

Se sul fondo insieme alle foglie si formano dei vermetti non lo so, quantomeno in primavera quando abbiamo tolto l'acqua e le foglie, non abbiamo notato nulla tranne tre grosse larve di libellula. siccome è acqua di rubinetto non credo che si possano sviluppare tanto facilmente vermi e comunque le foglie rimangono sul fondo proprio quando le temperature sono rigide e quindi meno favorevoli allo sviluppo di forme di vita e il fondo non era smosso ma compatto.. per il resto dell'anno foglie sul fondo non ce ne sono ..
maxbg
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab lug 14, 2012 11:17 pm


Torna a Pesci rossi...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron